Bex


Di questo immenso labirinto sotterraneo, solo alcuni chilometri possono essere attualmente visitati. Questo percorso ci permette di vedere gli elementi più spettacolari e più caratteristici delle diverse tecniche di sfruttamento utilizzate a partire dallo scavo della prima galleria nel 1684, fino ad oggi.

 

Una presentazione audiovisiva (Commenti in francese, tedesco, inglese o italiano) disposta in un antico serbatoio, scavato nel 1826 e un esposizione, ci permettono di rivivere tutte le tappe di tre secoli di storia del sale e della miniera. Poi, un piccolo treno conduce i visitatori al cuore del complesso. Da lì un percorso a piedi, di circa un'ora ci permette di scoprire l'incredibile sforzo compiuto alla ricerca delle sorgenti salate sotterranee, o per dissalare sul posto la roccia che contiene questo sale, che a quei tempi valeva oro.

 

Per maggiori informazioni, clicca qui.